Home / Cosa vedere / Piazza Guglielmi o Piazza della Conca
Piazza Guglielmi o Piazza della Conca

Il rione della Conca, ubicato nella pianura sottostante il colle del Castello Malaspina a due passi dal Duomo, è uno dei più antichi della città di Massa.

Rione artigianale per vocazione, la Conca era una zona ricca di botteghe che nel XVI secolo erano molto attive nella lavorazione e vendita sia di metalli che di manufatti. Una vocazione viva ancora oggi, come dimostrano i tanti laboratori artigianali ancora esistenti nascosti dietro ogni angolo.

Nel ‘500 la Conca era una delle piazze più attive della città: inserita all’interno della nuova cinta muraria voluta da Alberico I e circondata da bei palazzi storici, la Conca era anche dotata di una fontana addossata ad un muro, utile agli artigiani della zona e a chi passava di lì. Col tempo la Piazza è stata oggetto di diverse trasformazioni, fino ad assumere la caratteristica forma odierna: oggi la piazza è più piccola, ridimensionata dalla costruzione di palazzi più recenti che si sono fusi con quelli storici, e la fontana è stata spostata al centro della piazza, sollevata su di un pilastrino sormontato da un vaso e decorato con lo stemma della città di Massa.

Che si arrivi dal colle del Castello o dal centro, scorgere la Piazzetta aprirsi di fronte a noi è sempre un’emozione, tanto è caratteristica e intima, silenziosa ma laboriosa, con le sue ferramenta, osterie, cioccolaterie e negozi di bricolage. Una vera chicca del centro storico.

Curiosità.
Conca culla di musica. Nella Piazzetta sorge anche l’edificio in cui nacque il musicista Pier Alessandro Guglielmi (personalità che diede poi nome al Teatro della città), così come ricorda una epigrafe ancora oggi apposta sulle mura della casa. Ancora oggi spesso la Piazzetta si anima, diventando un piccolo palcoscenico per concerti ed eventi musicali di particolare bellezza.

 

Fonti:

Antologia dei cronisti massesi di Emilio Palla, edito a Massa dal Centro Culturale Apuano, 1986

Massa: guida storico-artistica. Città, Castello Malaspina, Alpi Apuane. Testi di Silvano Soldano, edito a Massa per il Comune di Massa, anno 2000

comune.massa.ms.it

portale.provincia.ms.it

turismomassacarrara.it

wikipedia


Main sponsor