Home / Cosa vedere / Piazza Mercato
Piazza Mercato

Piazza Mercato è una piccola piazzetta nascosta nel centro storico di Massa, alla quale si accede perdendosi e girovagando tra le viuzze fatte di piastroni.

Un tempo situata a ridosso delle mura della città che la delimitavano su di un lato, adesso gode di un più ampio respiro proprio in seguito alla demolizione delle mura stesse. La Piazza prende il nome dal vicino Mercato Coperto, imponente edificio risalente agli anni ’50 e ancora oggi sede di botteghe ed esercizi commerciali. Oggi la piazza si presenta come un piccolo snodo di strade che portano fuori dal centro (poco distante la grande Via Aurelia), un caratteristico angolo di marmo bianco circondato da case, botteghe e alberi in pieno stile cinquecentesco.

Ciliegina sulla torta: addossata al muro meridionale della Piazza svetta la fontana del Trionfo di Afrodite. L’Afrodite, realizzata alla fine degli anni ’90 dallo scultore e pittore massese Vito Tongiani e posizionata e inaugurata nel 2004, è un’opera molto articolata che racconta la nascita di Afrodite (o Venere) e il suo rapporto con Marte, dio della guerra e mitico amante della bella dea. La fontana si allarga su tutta la piazzetta circostante per quasi 5 metri, giocando sul contrasto cromatico tra il chiarore del marmo ed il cupo del bronzo, illuminato però da una serie di elementi dorati che dilatano ed impreziosiscono la scena. Da contemplare…per almeno dieci minuti!

Curiosità.
Il sì di Vittorio Sgarbi. «Un esempio di vera arte con implicazioni contenutistiche, simbolismi e significati esoterici che rimandano a filosofia e mitologia, un’opera attraverso la quale Vito è riuscito a comunicare la sua idea di bello ai massesi, i quali contemplandola sono chiamati a ritrovare la bellezza che è dentro di loro». Il noto critico d’arte ha fatto un salto all’ombra delle Apuane nel 2004, durante una cerimonia voluta dall’amico Tongiani, il quale è stato elogiato per l’alto valore artistico culturale portato in città. Prova che anche “i moderni” possono fare bene!
 
Garfield. Molto probabilmente lo avete incontrato almeno una volta nella vostra visita in piazza Mercato…Garfield è stato per anni la mascotte di questa bella piazza, con la sua caratteristica casetta di legno posta sul marciapiede opposto alla fontana di Afrodite. Piccolo batuffolo dal pelo rosso e dagli occhi profondi, Garfield era il gatto di tutti i massesi e viveva coccolato e nutrito dai residenti e dai commercianti della piazza, che si prendevano cura di lui in cambio di qualche fusa. E adesso che Garfield non c’è più, resta l’enorme affetto di una città intera, tant’è che spesso la gente passa a lasciare un omaggio...nella sua piccola casetta di legno! Ciao Garfield!

 

Fonti:

Antologia dei cronisti massesi di Emilio Palla, edito a Massa dal Centro Culturale Apuano, 1986

Massa: guida storico-artistica. Città, Castello Malaspina, Alpi Apuane. Testi di Silvano Soldano, edito a Massa per il Comune di Massa, anno 2000

comune.massa.ms.it

portale.provincia.ms.it

turismomassacarrara.it

wikipedia


Main sponsor